Enquist Per Olov

È nato nell’estremo nord della Svezia, Per Olov Enquist è una delle grandi coscienze critiche della società scandinava. Al gusto per l’indagine storica e al desiderio di essere testimone del proprio tempo, aggiunge una capacità di innovazione delle forme che lo pone all’avanguardia. È scrittore di teatro e di una ventina di romanzi tradotti nelle principali lingue, spesso di ambiente storico e di taglio politico. Tra i suoi temi ricorrenti la vita dei grandi nordici: Andersen, Hamsun, Strindberg e la Lagerlöf. È membro del Consiglio Culturale Svedese, della Commissione Radiofonica Svedese e ha lavorato nel sindacato della Lega degli Scrittori. Il libro di Blanche e Marie (2006) è l’ultimo romanzo pubblicato in Italia.