Maurizio Zaccaro

Maurizio Zaccaro (Milano, 1952), diplomato alla Scuola del cinema di Milano, nel 1977 ha realizzato Overkill, vincitore al Festival internazionale del cortometraggio di Oberhausen. La frequentazione del laboratorio di Ipotesi Cinema, fondata dal regista Ermanno Olmi, lo ha portato a realizzare nel 1988 In coda alla coda, mentre nel 1991 con Dove comincia la notte ha vinto un David di Donatello, premio ottenuto anche nel 1999 con Un uomo perbene. Dal 2000 al 2011 ha diretto fiction televisive e miniserie e nel 2009 il documentario Il Piccolo, presentato a Venezia come il successivo Un foglio bianco (2011). Nel 2013 e nel 2015 ha partecipato al Torino Film Festival con i documentari Adelante petroleros – L’oro nero dell’Ecuador e Augusto Tretti: un ritratto.

Con La Felicità umana (2016), presentato al Torino Film Festival 2016 nella sezione Festa Mobile, il regista ci porta in viaggio per il mondo e incontra intellettuali e artisti (tra cui Serge Latouche, Ermanno Olmi, Ariane Mnouckine, Sergio Castellitto, Aleida Guevara), per rispondere alla domanda: che cos’è la felicità?

  • Evento 2 Luglio, Piazza Sant’Antiocru ore 12.00, MEZZOGIORNO DI FUOCO
  • Evento 1 luglio, Salone Parrocchiale Piazza San Gavino ore 11.00/16.30, SPAZIO CINEMA