Donatella Di Pietrantonio

È nata ad Arsita (TE) e a dieci anni si è trasferita con la famiglia contadina a Penne (PE) dove è rimasta fino al conseguimento della licenza liceale. In seguito ha frequentato l’Università a L’Aquila e si è laureata con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria. Esercita la libera professione a Penne, occupandosi soprattutto di Pedodonzia. Ha scritto sempre, poesie, racconti brevi e, da ultimo, romanzi, ma ha esordito solo nel 2011 con Mia madre è un fiume (Elliot), vincitore del Premio Letterario Tropea, Premio John Fante e altri. Nel 2014 è uscito Bella mia, sempre per Elliot, vincitore del Premio Brancati-Zafferana Etnea. Infine nel 2017 ha pubblicato per Einaudi L’Arminuta, vincitrice del Premio Campiello, Premio Napoli, Premio Alassio, Premio Asolo e Premio Minerva. Foto ©Gianni Catena

Evento 30 giugno, S’Antana ‘e Susu ore 10.30,  DAL BALCONE