Bruno Mazzoni

(n. 1946) È ordinario di Lingua e letteratura romena presso il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa. Ha fatto studi di romanistica. Nel campo della storiografia letteraria, si è impegnato nell’esegesi critica della grande poesia romena del Novecento e nell’analisi delle correnti degli ultimi decenni del XX sec., fornendo altresì traduzioni dall’opera poetica di Ana Blandiana (a quattro mani con Biancamaria Frabotta, Un tempo gli alberi avevano occhi edito da Donzelli), dalle opere di Mircea Cărtărescu, Herta Müller, Max Blecher, Denisa Comănescu. Nel 2003 gli è stato attribuito il Premio nazionale per la traduzione da parte del Ministero per i Beni culturali italiano, gli è stata altresì conferita la laurea h.c. congiuntamente dalle Facoltà di Lettere e di Lingue Straniere dell’Università di Bucarest, seguita nel 2011 da quella di Universitatea de Vest di Timişoara.

  • Evento 4 Luglio, Mesu Bidda ore 17.30, LUOGHI Di VERSI