Alessandro Zaccuri

Alessandro Zaccuri è nato a La Spezia nel 1963. Inviato del quotidiano Avvenire, vive e lavora a Milano. È autore di diversi saggi sull’immaginario contemporaneo (Citazioni pericolose, Fazi, 2000; Il futuro a vapore, Medusa, 2004; In terra sconsacrata, Bompiani, 2008; Francesco, il melangolo, 2014; Non è tutto da buttare, La Scuola, 2016). Ha esordito come narratore nel 2003 con Milano, la città di nessuno (L’Ancora del Mediterraneo, premio Biella Letteratura e Industria). I suoi romanzi sono pubblicati da Mondadori (Il signor figlio, 2007, premio Selezione Campiello; Infinita notte, 2009; Dopo il miracolo, 2012, premi Basilicata e Frignano) e Marsilio (Lo spregio, 2016, premio Mondello). In autunno uscirà da Ponte alle Grazie la raccolta di saggi narrativi Come non letto: dieci classici (più uno) che possono ancora cambiare il mondo. Foto © Carlo Bevilacqua

  • Evento 1 Luglio, Piazza Sant’Antiocru  ore 12.00,  MEZZOGIORNO DI FUOCO
  • Evento 1 Luglio, Piazza Sant’Antiocru ore 22.30, Vicini e lontani